Benvenuti nel mondo di Marilena Moresco

Giusto qualche riga per spiegarvi cosa troverete tra queste pagine (virtuali e non). Da sempre appassionata della bellezza e dell'arte in tutte le sue manifestazioni (in particolare la poesia, la narrativa e il disegno) ho finalmente tirato fuori dal classico cassetto dei sogni alcune delle idee che ho coltivato negli anni, per metterle a disposizione degli altri. In questo blog, quindi, troverete notizie sulle mie attività editoriali e non e su quelle di alcuni cari amici, oltre a pensieri, disegni ed emozioni. E, se vorrete, potrete anche approfondire le informazioni su queste opere ed, eventualmente, acquistarne una copia. Per voi stessi o come regalo per una persona cara.
Mi auguro che il soggiorno tra queste pagine vi risulti piacevole e che tornerete a trovarmi presto. Buona lettura.

mercoledì 27 aprile 2011

Marilena Moresco sul Web, dalle origini ad oggi. E la storia continua...

Ciao a tutti!
Solo un rapido Flash per dirvi che, grazie ai potenti strumenti messi a disposizione da Storify, ho ricreato a grandi linee la timeline (o linea temporale) delle mie attività "in rete", dal 2008 (anno di nascita di questo blog) fino ad oggi, passando per Blogger, YouTube, Flickr, Netvibes, Tweeter, Google, Lulu e chi più ne ha più ne metta.
E la storia continua...

Buona visione!

Vai a Storify - Marilena Moresco

venerdì 22 aprile 2011

Pubblicato oggi il mio nuovo libro di poesie dal titolo "Sta appesa al ramo la gioia"


Ecco la prefazione, scritta da G.C.:

“Sta appesa al ramo la gioia” di Marilena Moresco è un delicatissimo affresco dipinto a tinte ora forti, ora delicate, dei moti delle stagioni e dell’anima, costantemente tesa verso il raggiungimento dell’Assoluto.
Pur proiettata nella visione consolatoria dell’Eternità futura, alimentata da una Fede ed una fiducia incrollabili nell’insegnamento del Cristo, l’autrice sa riconoscere e descrivere con rara maestria anche le più minute sfumature della dimensione terrena.
Essa diviene Emblema della precarietà e della temporalità della vita umana, che si riflette e fonde con i cicli naturali, fotografati nel loro evolversi continuo con minuziosa osservazione.
A tale precarietà fa da contraltare la dimensione spirituale, unico vero approdo sicuro che attende l’Uomo al termine del suo faticoso peregrinare sulla terra, costellato di ostacoli e prove da superare per raffinare il proprio Spirito e renderlo degno della Gloria dei Cieli.
E tuttavia l’autrice riconosce alla realtà temporale tutto il suo valore di bellezza, segno palpabile della presenza di Dio in ogni cosa, un Dio che vivifica ogni giorno amorevolmente l’immensità del cielo al pari del più minuscolo uccellino o seme della Terra.
E se il Creatore dedica tanta attenzione all’esistenza di ogni sua creatura, anche la più piccola, quanto più Egli si prenderà cura dei suoi figli sperduti nel mondo?
Mirabile, infine, lo stupore sincero che sottende le molte descrizioni (sempre nuove e diverse) dei segni del passaggio delle stagioni sui rami e le foglie degli alberi, che si colorano di tinte delicatissime, quasi a scandire un tempo che appare tanto concreto quanto interiore.

Support independent publishing: Buy this book on Lulu.

Vai alla pagina del libro